Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Die Transfer ‘Plastic machine Ep’

(Autoprodotto 2009)

I Die Transfer sono un quartetto di Treviso, i cui componenti provengono da The Wetfinger operation e Moofloni. In poco tempo questi quattro musicisti hanno realizzato i quattro brani contenuti in questo Ep, caratterizzati dall’interessante miscelazione di post-punk, noise shoegaze.
Certamente l’elemento caratterizzante è la voce di Elia Trevisan, che sembra provenire direttamente dai primissimi anni ’80, grazie alla grevità delle sue corde vocali, che arricchisce i brani. L’aspetto più intrigante di questo Ep è la tensione che vivono i brani, sospesi tra l’irruenza del post- punk e le dilatazioni quasi psichedeliche di matrice shoegaze, quindi l’enfasi lascia spesso il posto alle vibrazioni o la dilatazioni diventano presto ritmi serrati.
Le premesse ci sono tutte per fare un buon lavoro in futuro.

Aggiunto: January 11th 2010
Recensore: Vittorio Lannutti
Voto:
Link Correlati: Dietransfert My Space Page
Hits: 710
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest