Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Motohiro Nakashima ‘We hum on the way home’

(Schole 2009)

Un po’ Sigur Ros, un po’ Sakamoto, un po’ Erik Satie: i riferimenti che si possono fare per il progetto discografico di Motohiro Nakashima sono certamente di prim’ordine. Ma siamo davvero su quei livelli? Non proprio. C’è, sì, una staticità apparente e sensuale, un’atmosfera delicatamente malinconica, una certa raffinatezza sonora che accomuna Nakashima agli autori citati. E però: un disco fatto di accordi lenti e ripetuti, di melodie dolci e contenute, di assenza pressoché totale di accelerazioni ritmiche, è difficile da sostenere, se non si ha una certa solidità compositiva. Manca, in questo cd, quel quid per cui Nakashima non arriva al livello di un Sakamoto, e rischia quindi talvolta di scivolare nella New Age più banale.

Aggiunto: October 19th 2009
Recensore: Filippo Focosi
Voto:
Link Correlati: Schole Records Home Page
Hits: 521
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest