Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Michael J. Evans ‘Bloom’

(Navona 2009)

Michael J. Evans è un compositore che scrive seguendo l’istinto prima di tutto. La sua musica è un flusso emozionale ininterrotto, fortemente connotato in senso melodico e ritmico. Istintività e emozionalità non sono però sempre qualità positive, se non sono bilanciate da un certo rigore interno che dia un senso alle varie parti che compongono l’opera. Talvolta nei brani di Evans, mi pare, questo rigore è assente; ciò accade soprattutto nei brani per solo piano, dove sembra davvero che l’autore li abbia scritti di getto, senza far ordine tra le sue idee. Ecco allora che linee melodiche non sempre felici si disperdono in arpeggi di basso che simulano una profondità che è solo confusione. Più felici il brano per violoncello e piano e il trio per piano, violoncello e flauto: qui il virtuosismo gratuito dei pezzi per solo piano è tenuto a freno da una scrittura più sobria, che non perde nulla della spontaneità tipica del compositore americano, ma anzi ne fa veicolo di un significato più chiaro, vero e intenso.

Aggiunto: October 19th 2009
Recensore: Filippo Focosi
Voto:
Link Correlati: Navona Records Home Page
Hits: 505
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest