Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Korova Milk Bar 'Korova Milk Bar'

(Quickflow Records/Alkemist Fanatix Europe/Andromeda Distribuzione 2008)

Mi sarei quasi aspettato di trovare una foto dei membri della band con bombetta e occhio truccato, a giudicare dall'abbondanza di riferimenti a 'Clockwork Orange' presenti nell'album di debutto del gruppo lombardo/emiliano.
Ancora più falso indizio è l'atmosfera tutta rilassante e pura dell'artwork, e così pure la strumentale Eco che introduce l'album, in realtà i KMB sono infuriati, rabbiosi, disperati; insomma, je rode assai.
E così il loro stile musicale si adatta ai cambi d'umore, da aggressioni doppia voce di Arance Meccaniche, a pezzi meno rabbiosi come la supplicante Apnea.
Per un gruppo che ammette tranquillamente di aver instaurato una partnership "con il brand d'abbigliamento di Torino Korovamilkshop", bisogna soprendentemente notare che la band si fà allegramente gli affari suoi nel corso dell'album. Effettivamente per inquadrarli bisogna far ricorso al nu/crossover, ma la proposta dei quattro è decisamente più complessa delle solite dinamiche del genere. E in pezzi come Winona, la band riesce proprio a splendere, non per gran qualità tecniche, ma per l'espressione perfetta e diretta di sentimenti, come raramente si sentono.
Purtroppo il resto non è all'altezza, momenti come Polvere suonano un po' buttati a caso, sembra quasi che nella seconda parte dell'album la band si adagi su pezzi molto più schematici, rispetto a quelli molto più studiati ed efficaci (Icaro in Cenere) che troviamo in apertura.
Eppure, tutto sommato, è un album che riesce a dare soddisfazioni se si riesce a passar sopra i difetti della band e una produzione non proprio eccelsa. Li aspettiamo volentieri per un secondo lavoro più maturo.

Aggiunto: August 11th 2009
Recensore: Damiano Gerli
Voto:
Link Correlati: Korova My Space Page
Hits: 587
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest