Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Einfalt 'Cm 12x12'

(El Gallo Rojo 2008)

El Gallo Rojo continua la sua opera di mappatura ed emissione segnali, (d)all'interno del panorama italiano impro/avant/jazz/qualcos'altro.
Mappatura e produzione, nonché, prima di tutto, raccordo/connessione (idealmente e con i fatti...), fra i tanti musicisti sparsi per l'Italia che agitano e si agitano.
Nel caso Einfalt, siam alle prese con i più di una volta intercettati, Nelide Bandello (batteria ed altre cose), Andrea Faccioli (chitarra acustica), Stefano Roveda (piano e violino), e Giulio Corini (double bass).
Bravissimi, non c'è che dire.
Il progetto Einfalt, viaggia dalle parti (grosso modo...), di un suono cameristico, colto ed impro, dalle forti screziature, folk minimali.
E, in parte, rispetta, pregi e difetti, di un linguaggio complesso, a volte eccessivamente indulgente nei suoi stiracchiamenti prolungati.
Le cose migliori, accadono, quando gli strumentisti si lasciano andare, liberi da zavorre concettuali, alla costruzione di atmosfere maggiormente luminose (Dedicated Boxes, Absent/Shown, Homo Vivente, Tertiz, Convoluzione, BPP. Rincorse/evoluzioni, magistralmente rischiarate da umori folk, blues e jazz, in aperto flirt con il silenzio).
Quando, le influenze/suggestioni, trovano naturale sbocco, in un colpo di rullante o in un pizzicar di corde (gli accenni sparsi lungo tutti i brani).
Dove la faccenda non gira, ci si impantana nell'ordinaria emulazione di schemi e concetti improvvisativi pericolosamente scricchiolanti (ed il prolungamento delle agonie non è mai una buona cosa...).
Cage, Feldman e Riley, li conosciamo bene, sarebbe però giunto il caso di passar oltre.
Ci si ritrova costretti, a girovagare per stanze spoglie e fredde che nulla di attrattivo possiedono (poiché, ne abbiamo in precedenza attraversate altre mille, in tutto e per tutto eguali).
“Cm 12x12”, è da considerarsi allo stato attuale, un ottimo biglietto da visita, ma, sopratutto, l'ennesimo sforzo produttivo da parte di El Gallo Rojo, nel circoscrivere e descrivere i contorni di una scena assai mutevole e sfuggente.
Ora, se cominciamo in generale, ad abbandonare certe inflessioni algide, in virtù di una ricerca maggiormente libera ed autonoma, avremo fatto tutti un bel passo in avanti (noi ascoltatori stremati lo chiediam per favore...).
In buona parte riuscito, ma c'è ancora del lavoro da fare.
Dategli un ascolto; chissà....

Aggiunto: July 5th 2009
Recensore: Marco Carcasi
Voto:
Link Correlati: El Gallo Rojo Home Page
Hits: 990
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest