Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Meshuge Klezmer Band 'Musiker!'

(El Gallo Rojo 2008)

Gran bel mix fra sporcizia e poesia.
“Musiker!”.
Le strade ribollenti di New York, la malinconia del ghetto e la fatica quotidiana del vivere, che si tuffano tenendosi per mano nelle acque del Mediterraneo.
La Meshuge Klezmer Band, giunge al suo quarto lavoro, ed è sempre, prepotentemente Klezmer Music.
Fabio Basile (chitarra), Stefano Corsi (basso), Zeno De Rossi (batteria), J Kyle Gregory (tromba), Roberto Lanciai (sax alto e baritono), Andrea Renzato (accordion), Maria Vicentini (violino) ed Amy Denio al clarinetto, sono la formazione che realizza questo bel “Musiker!”.
Opera singolare, rivisitazione rispettosa di “Tanz!”, lavoro del clarinettista Sam Musiker registrato a New York nel 1955.
Singolare dicevo, dove i vicoli, gli odori, le voci che chiamano i bambini poco prima del tramonto paiono esser eguali in tutto il mondo.
Musica festosa o malinconicamente raccolta, ponte ideale, fra pulsioni più strettamente radical jewish ed un venticello fresco, che pare giungere direttamente dalla madre Africa.
Avanti ed indietro nel tempo la Manhattan di ieri ed i maglioni infeltriti dei Balcani di oggi.
Con la pena ed il dolore a covare perennemente sotto le ceneri.
Mondo infame questo, tutto cambia ma nulla cambia realmente.
Intrigante mix klezmer/jazz afroamericano.
Indiavolate sezioni danzanti ed attimi nostalgici, dolenti ma sempre combattivi.
Debitamente rispettoso, “Musiker!” è un ottima introduzione al mondo scalcinato e scalciante della MKB, barcamenandosi ed evocando al contempo la libertà espressiva della Liberation Music Orchestra, dell'Art Ensemble Of Chicago (le tensioni e pulsioni in avanti), ed un approccio più classico, che possiede sottopelle, un importante aspetto didattico per chi non è avvezzo a materiali del genere.
Semplicemente ottimo.

Aggiunto: June 14th 2009
Recensore: Marco Carcasi
Voto:
Link Correlati: El Gallo Rojo Home Page
Hits: 1011
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest