Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Man’s Last Great Invention 'None'

(Eh? 2008)

Curiosa band psych/drone questi Man's Last Great Invention dal Nebraska.
Drones, feedback e natura lo-fi sono i cardini intorno a cui ruota questo “None”.
Verrebbe da liquidarli come epigono fuori tempo massimo Kranky oriented, ma il taglio simil punk con il quale vien affrontata la faccenda parla d'altro.
Free form e free folk, in verità, solamente che al posto dell'acustica si preferisce perdersi dentro una marea di feedback ed echi, che rendono questa proposta molto dronematica (sul serio, in un universo parallelo, potrebbero funzionare benissimo come colonna sonora cinematografica).
La loro è un'ustione, che si snoda in un unico lungo movimento, diviso in sei fasi, dove voci fantasma si agitano quasi senza sosta, e gli strumenti annegano in una marea montante di effetti narcotizzanti.
Ma, rispetto a Jackie-O Motherfucker e simili, in Man's Last Great c'è meno rispetto per le radici.
Lo sballo giunge attraverso territori che sono (per suggestione) prossimi al Biosphere di “Substrata”.
Via libera dunque ad uno sragionamento, puntellato ed azzannato, di volta in volta, da masse riverberanti minacciose, che non si può mai dire se si apriranno per accogliere od offendere.
Freak veri i Man's e l'ultimo brano, per sole voci e batteria in libera uscita, ce lo conferma.
Il respiro libero delle montagne, più o meno, potrebbe suonare cosi.
Selvaggiamente meditativi.

Aggiunto: April 25th 2009
Recensore: Marco Carcasi
Voto:
Link Correlati: Public Eyesore Home Page
Hits: 613
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest