Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


David Daniell ‘The Hideout’

(Antiopic 2008)

Registrato live a Chicago nel marzo del 2008, “The Hideout” è l’ennesimo capitolo della discografia di David Daniell, attivissimo sperimentatore americano con alle spalle una quantità sterminata di LP da solista o in formazioni come San Agustin, Jonathan Kane's February e i guitar ensambles di Rhys Chatham – per non parlare delle collaborazioni con Loren Connors e Suzanne Langille, Tim Barnes, Ateleia, Jeph Jerman, Sean Meehan, Greg Kelley, David Grubbs, Michael Rodgers, Paul Duncan, Greg Davis, Tomas Korber, Thurston Moore e Doug McCombs.
“The Hideout”, costituito da un’unica lunga composizione (oltre trentotto minuti), IV, di prossima pubblicazione, presenta i tipici elementi dell’arte di Daniell, ovvero quella mistura di droni chitarristici, blues del delta e minimalismo in grado di immergere l’ascoltatore in uno stato di trance.
Solo che qui il giochetto non riesce. Tutto suona terribilmente prevedibile, piatto, senza una sorpresa, un sussulto, un’impennata emotiva e a prevalere, alla fine, è la noia.
Peccato.

Aggiunto: March 27th 2009
Recensore: Marco Loprete
Voto:
Link Correlati: David Daniell Home Page
Hits: 579
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest