Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Kevin Rowland & Dexys Midight Runners 'Too-Rye-Ay'

(Mercury 1996)

Secondo album per i Dexis Midnight Runners, formazione/creatura del cantante/padrone Kevin Rowland.
Edito nel 1982, si differenzia dal primo per l’aggiunta di tre violini e per il passaggio ad un suono più folk del precedente. Vengono smussati i toni post-punk, si lima qualche asperità, si vena di funky il tutto, ed ecco qua, il piatto è servito. E che piatto. Cominciamo: la prima The Celtic Soul Brothers con Rowland che sembra un Robert Smith finalmente felice, ritmo funky’n’roll, i violini che intessono arabeschi accompagnati dal coro degno di una classica backing band nera come il carbone (delle miniere). Poi Let’s make This Precious con i fiati in apertura a mò di r/b d’annata ’60, le tastiere e la voce del cantante che fa uno strumento/marcia in più, con finale clapping/gospel per servirvi. O ancora la cover di Van Morrison (doppio riconoscimento dei padri, non sono figli snaturati), partenza a ritmo di mani, fiati e batteria a tempo di danza; o ancora Old classica ballata che richiama altre bands come Waterboys o Hothouse Flowers. E che dire di Plan B, piano e voce (ripeto uno strumento in più), sentimento e pathos in falsetto (l’importante è non prendersi sul serio), a metà pezzo il tempo che cambia in un’allegra sarabanda. Per finire in bellezza con l’hit che li rese famosi Come On Eileen, corale ballata spassosa e arguta dove tutti si divertono a fare quello che sanno fare meglio, cioè cantare, suonare e far ballare, il tutto condito da ironia in dosi massiccie. La versione rimasterizzata in cd contiene otto pezzi in più tra inediti e esecuzioni live. Cercate quella.

Aggiunto: June 11th 2002
Recensore: Marco Paolucci
Voto:
Link Correlati: mercury records
Hits: 1379
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest