Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Delsaceleste ‘Io Come… La Voce Delle Stagioni’

(Autoprodotto 2008)

Sotto il moniker Delsaceleste si cela il cantautore milanese Marco Del Santo, che dopo l’ep “Sogni Di Sabbia” datato 2006 dà alle stampe questo suo primo full-lenght. Del Santo, nato musicalmente come polistrumentista, in questo album si limita alla voce e alla chitarra acustica, mentre il resto della strumentazione è affidato alla band Le Gemme.
È una musica soffice e lisergica, che non disdegna intrusioni in terreni più elettrici. Evidente l’amore per i Pink Floyd più intimisti e acustici, tra suggestioni prog e tentativi ambient.
L’album ha una struttura molto coesa: l’autore immagina un viaggio attraverso le stagioni, un viaggio non tanto temporale quanto emotivo e umorale, alla scoperta di luoghi che suscitino gioie e dolori sopiti.
In apertura e chiusura del disco due suite ambientali a-là Eno (Gocce Di Cielo pt.1 e Gocce Di Cielo pt.2) trasportano l’ascolto nell’universo ovattato e soffuso del disco. Parlo Un Po’ Con Me (e similmente Parlo Un Po’ Con Te) è stanca e sognante sveglia in un mattino tardo-invernale che si scioglie come neve al primo tiepido sole primaverile. L’accoppiata Primavera-Estate si sviluppa come un’unica lunga cavalcata rockeggiante in bicicletta tra brezze frizzanti e paesaggi liquidi e verdeggianti. Sogni Di Sabbia fa il paio con la seguente Una Luce – Sogni Di Sabbia pt.2 nel ritornare ad atmosfere più dimesse ma sempre toccanti e calorose. Autunno è uno sguardo malinconico ai ricordi delle stagioni liete, quando i primi venti freddi iniziano a correre lungo i viali ingialliti di campagna. E intanto il gelo e la pioggia sono tornati a coprire tutto in Inverno; e allora non resta che assaporare mestamente l’immobilità della stagione fredda.
Un lavoro che è quasi un concept, suggestivo per come è stato costruito e congeniato, ma musicalmente forse non molto originale. Un disco di ottimo impatto emozionale, se si cerca qualcosa di non troppo invasivo e impegnativo. Comunque un valido esordio.

Aggiunto: February 19th 2009
Recensore: Marco Pagliariccio
Voto:
Link Correlati: Delsaceleste Myspace Page
Hits: 626
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest