Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Max Petrolio ‘Discussioni in farmacia con animali abili’

(Lunatik/Goodfellas/Seahorse Recordings 2008)

Massimo Panariello, in arte Max Petrolio da’ alle stampe il suo secondo lavoro ben congegnato. I testi sono molto verbosi, dimostrando di avere le carte in regola per essere associato ai giovani cantautori che vanno da Marco Parente a Vasco Brondi/Le luci della centrale elettrica, passando per il gruppo dei romani (CM), con testi molto verbosi, affascinanti ed intriganti, a volte accostabili a Lucio Battisti (Nella pancia), ed intrisi di un’ottima poetica metropolitana. L’artista napoletano, inoltre, presta molta attenzione agli arrangiamenti, ricchi di chitarre sia acustiche che elettriche, che si intrecciano molto bene all’elettronica. Se la voce in alcuni frangenti risulta eccessivamente monocorde, in altri si rivela particolarmente calda e magnetica (Lontre) o greve (Superlementi). Con “Discussioni in farmacia con animali abili” Petrolio dimostra di trovarsi in una fase evolutiva, che sicuramente porterà ad eccellenti risultati.

Aggiunto: February 24th 2009
Recensore: Vittorio Lannutti
Voto:
Link Correlati: Seahorse Recordings Home Page
Hits: 599
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest