Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


John Luther Adams 'Red Arc / Blue Veil'

(Cold Blue Music/Fanzines Distribution 2007)

L'opera di John Luther Adams ha la qualità della luce che s'infrange s'uno specchio d'acqua ghiacciato.
Un gioco d'intensa rifrazione, di vibrazione primordiale, bassa e profonda, di silenzi protratti.
L'abbraccio mattutino, fra luce e nebbia, l'attimo in cui la terra scompare.
Resta il silenzio circostante ad evocare il paesaggio, per un'istante attonito ed inesprimibile.
Torpore placido, luce, vapore e spazi innevati a perdita d'occhio.
I luoghi, che diventano culla d'ispirazione solitaria e raccolta.
Adams vive in Alaska (Fairbanks...), e questo qualcosa c'entra.
“Red Arc / Blue Veil” si compone, di quattro composizioni per uno, o due pianoforti, percussioni ed elettronica.
Dark Waves, lame di luce intensa, prodotte da due piani (Stephen Drury e Yukiko Takagi), alle prese con l'incremento elettronico della propria aurea in decadenza.
Un'onda tsunami che s'infrange e poi si ritrae, le notizie del mondo esterno che s'interpongono con la quiete circostante.
Non ho l'Alaska a disposizione, ma ho Fenoglio, e le sue parole dure come pietre, che ti inchiodano ad ogni pagina.
Among Red Mountains lavora su layers temporali e sull'uso insistito del sustain pianistico.
Un ruggito stropiccioso per più voci simultanee rigoroso e sensuale.
Qilyaun affonda fra le ombre.
Percussioni sciamaniche (Scott Deal e Stuart Gerber) ed alterazioni al delay.
Uno stritolante continuum ritmico, fra accelerazione e decelerazione.
Red Arc / Blue Veil, il suono della luce che s'infrange sull'acqua.
C'entra Kandinsky e l'apparir delle prime ombre serali.
Concepir un'orchestra come un singolo elemento, ed espanderne sino a vaporizzarla, la struttura.
Fra delay e relazioni di tempo.
Il suo lento e graduale spegnersi è faccenda di selvaggia bellezza.
John Luther Adams, fra raccoglimento e slancio passionale, fra Feldman e Cowell, è pura e contemporanea trascendenza minimalista.
Di questi tempi ascolto essenziale e terapeutico.

Aggiunto: January 26th 2009
Recensore: Marco Carcasi
Voto:
Link Correlati: Fanzines Distribution Home Page
Hits: 579
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest