Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Mou, lips! 'Untree'

(and/OAR 2008)

Il minimalismo che qualche tempo fa ci aveva proposto Andrea Sartori, ricco di oggetti sonori live, field recording in sintonia con l'ambient, ritorna privato della connessione con il dancefloor in questo bel disco dei Mou, lips!, creazione sonica di Andrea Gabriele. La proposta aggancia inevitabilmente le derive sabbiose dei Boards of Canada nel caldissimo incipit Non č colpa mia! per poi spostarsi su un viaggio meditativo fatto di chitarre acustiche (for INstruments), trombe e clarinetti trattati con anima retrņ (still life(s) live), voci che ricordano gli storici Lali Puna (untree, cosa buena) per poi connettersi con la scuola illbient nel reshaping di suoni di Steve Vitiello (vitiello tre mix).
L'ingrediente che salta all'orecchio č la stretta connessione con il jazz, quasi una conferma che segue le prove dell'astro italo Gianluca Petrella o dei maghi della contaminazione Cobblestone Jazz. Qui l'elettronica che si mescola in infiniti sottogeneri 'minimal' č comunque legata all'ascolto e non sembra essere proiettata nč per una destinazione dal vivo, nč per la pista da ballo. Un nuovo e benefico ritorno alle estetiche di Intelligent Electronic Music che spopolavano negli anni 90 con la Warp (vit virt e l'inevitabile richiamo ad Aphex Twin nella conclusiva piano e bottiglie), fa pensare a questo disco come all'ennesima conferma per un 2008 dominato dall'ambient.
Un disco che speriamo venga ascoltato da qualche produttore illuminato. Ottimo anche per successivi remix. Mangiamoci queste labbra al mou!

Aggiunto: September 4th 2008
Recensore: Marco Braggion
Voto:
Link Correlati: Andrea Gabriele Home Page
Hits: 614
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest