Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Hell Demonio 'Discography'

(Wallace/Robot Radio/Audioglobe 2008)

Mirko Spino e Stefano Paternoster uniscono nuovamente le forze per produrre la seconda falsa raccolta dei veronesi Hell Demonio, seguito del fortunato esordio del 2005 "Greatest Hits", anch'esso coproduzione Wallace/Robot Radio.
Se le coordinate generali rimangono le stesse, ovvero post hardcore e attitudine dirty garage, stavolta il ritmo prevale sulla potenza pura, quest'ultima meglio focalizzata e diretta all'obiettivo, la rabbia e l'impulsività irrigidite in strutture più quadrate e articolate: meno Refused e più Fugazi, basti ascoltare l'intermezzo di Message in a Butthole, che nell'album precedente probabilmente non avrebbe trovato posto (il titolo, quello sì).
Tra gli episodi migliori l'iniziale Arms Stolen to Farm, perfetto anello di congiunzione tra i due capitoli della saga Hell Demonio, le rasoiate melodiche di Play These Backwards, vero e proprio rodeo di tensione; Foresaking my Husband Years mostra invece influssi emocore di stampo At The Drive In (che ritroviamo anche in (From) Hawaii To Hell), e un cantato nel bridge che ricorda Kerosene dei Big Black immaginaria versione gioventù sonica.
Se il secondo album è di solito l'esame più difficile, gli Hell Demonio sono promossi con 30 e lode.
Menzione a parte per la Wallace Records, che con questa uscita arriva al centesimo capitolo della sua storia, dopo quasi dieci anni ancora alfiere dell'underground italico: auguri e altri cento di questi dischi.

Aggiunto: July 9th 2008
Recensore: Alessandro Gentili
Voto:
Link Correlati: Hell Demonio Home Page
Hits: 751
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest