Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Castanets 'In The Vines'

(Asmatic Kitty 2007)

I Castanets sono un collettivo aperto guidato da Raymond Raposa. “In The Vines”, uscito nel corso del 2007 per conto della Asmatic Kitty, è un ulteriore conferma del talento di questo musicista, capace di mescolare con un intensità fuori dal comune folk, country, noise e psichedelia, elementi incastonati in brani tutto sommato di breve durata ma dal piglio decisamente cupo e malinconico.
Del resto, il disco nasce da una drammatica esperienza vissuta dallo stesso songwriter americano dopo l'uscita del suo secondo “First Light's Freeze”, quando tre uomini fecero irruzione nella sua casa, mascherati, e lo rapinarono.
Il risultato sono pezzi come Rain Will Come, giocata su un delicato arpeggio di chitarra devastato nel finale da lancinanti rumorismi noise, This Is The Early Game e Westboud Blue, due tenere ballad dal sapore country, la psichedelica Strong Animal, in cui il percussionismo tribale si inserisce in un'atmosfera sospesa e notturna, i sei minuti di Three Months Paid, brano dall'incedere spossante, all'insegna di una psichedelia dilatata e disturbata, in cui la voce sembra provenire da un posto lontanissimo e buio, la placida malinconia di The Night Is When You Cannot See (che solo per il titolo meriterebbe un encomio), Sounded Like A Train, Wasn't A Train (memore di Leonard Cohen) e l'estatica And The Swimming, in cui compare persino un beat elettronico.
Dieci tracce per un totale di poco più di mezz'ora di musica, in cui Raposa ci regala alcune autentiche perle all'insegna di una malinconia incurabile e preziosa, perché sincera. Uno dei migliori dischi del 2007, insomma, che conferma il talento sofferto e genuino di questo songwriter.

Aggiunto: February 7th 2008
Recensore: Marco Loprete
Voto:
Link Correlati: Castanets MySpace Page
Hits: 712
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest