Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Alex Shapiro ‘Notes from the Kelp’

(Innova 2007)

Alex Shapiro è una giovane ma già abbastanza conosciuta compositrice americana. Il presente cd della Innova Recordings raccoglie alcune sue recenti composizioni per organici cameristici eterogenei − si va dal quintetto d’archi al pianoforte solo − e talvolta inconsueti − come il quartetto di flauti e il trio formato da clavicembalo, violino e percussioni. Pur nella varietà degli umori trasmessi dai brani − si passa dall’esuberanza del quintetto alla freschezza ritmica del brano per piano e percussioni, dalle atmosfere cupe e vagamente ambient del brano per controfagotto alla giocosità esilarante e un po’ folle del trio − c’è un tratto comune alle diverse composizioni, e che ha le sue profonde ragioni nella personalità della Shapiro, che ammette nelle note di copertina di essere affettivamente legata al mare (lei stessa afferma che se non avesse intrapreso la carriera di compositrice, probabilmente sarebbe stata una biologa marina). Si avverte infatti una sensazione di immersione nell’ascoltare i brani del cd, lo stesso che si può provare nuotando in acqua. Non sto parlando dell’evocazione impressionista del mare che hanno fatto due grandi della storia della musica come Debussy e Takemitsu. Ciò che intendo dire è che le trame musicali della Shapiro ci avvolgono come correnti acquee, ci bagnano come onde del mare, ci abbracciano con la loro piacevole fluidità. La natura evocata dalla musica di Alex Shapiro non va contemplata, ma vissuta.

Aggiunto: April 8th 2008
Recensore: Filippo Focosi
Voto:
Link Correlati: Innova Records Home Page
Hits: 652
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest