Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Montecristo 'Montecristo'

(Sleeping Star 2007)

Al momento della sua uscita, si è parlato molto bene di questo album dei Montecristo. La stampa specializzata si è prodotta in lodi sperticate della band, esaltando l’attitudine punk-garage-stoner di Emiliano (voce), Flai (chitarra), Luca (basso) e Valerio (batteria e vibrafono) come una delle cose più genuine emerse negli ultimi anni in Italia.
Giudizio un po’ eccessivo, a parere di chi scrive: questi quattro romani sapranno pure il fatto loro e saranno anche in grado di scrivere pezzi energici e trascinanti come Cease & Desist, Franch Kill, Shake Your Bones, Devil’s Do’s, You Ain’t No Piece Of Cake Girl, ballad pop (Part Time Loser, Misterya e Loader) e blues rock dalle cadenze robuste, ma rimane il fatto che il materiale è tutt’altro che originale – per non parlare dell’esecuzione, piatta e priva di soluzioni degne di nota.
A salvare dalla noia l’ascoltatore, ci pensa una discreta varietà nella scrittura e l’indubbia presa che certi pezzi inevitabilmente hanno. Promossi senza infamia ne lode.

Aggiunto: September 18th 2007
Recensore: Marco Loprete
Voto:
Link Correlati: Montecristo Home Page
Hits: 623
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest