Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Di Maggio Bros ‘When I hit my stride’

(Area Pirata 2006)

Marco Di Maggio è nato solo per sbaglio in Italia, dato che in lui arde il sacro fuoco del rock’n’roll, quello più verace e della tradizione a stelle e strisce. La sua devozione al rock’n’roll è tale, al punto di aver ottenuto, meritamente dei riconoscimenti proprio negli Usa e di aver diviso il palco, tra i tanti, con Bill Haley e di aver collaborato con musicisti e parenti di Elvis, Gene Vincent, Eddie Cochran, Johnny Burnette, Jerry Lee Lewis, Johhny Cash e tanti altri. Tanti sono anche i suoi progetti, quindi se siete interessati vi rimando direttamente al suo esauriente ed intrigante sito.
“When I hit my stride” chiaramente ci riposta ai mitici e spensierati anni ’50, quelli fatti di puro divertimento, di balli e di primi amori post adolescenziali. In questo cd Di Maggio, accompagnato dal fratello Massimo ed in qualche occasione dal bassista Matteo Giannetti propone sia brani suoi che cover. Tra queste le più interessanti sono una frenetica Born to be a live, una piuttosto fedele I walk the line, mentre per quanto riguarda i brani autografi è particolarmente godereccia e ballabile Crazy for you e A lotta swing è ben bilanciata tra rock e doo wop.
Nel complesso il cd sembra diviso in due parti, nella prima, infatti, prevalgono i ritmi country-rock, mentre nelle altre più il rock’n’roll, ovviamente con varie sfaccettature, come i fraseggi che caratterizzano Raining in my heart di
F. & B. Bryant.
La voce di Marco Di Maggio poi è particolarmente calda proprio come quella dei suoi idoli.

Aggiunto: June 14th 2007
Recensore: Vittorio Lannutti
Voto:
Link Correlati: www.myspace.com/thedimaggiobros
Hits: 706
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest