Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Kahn / Möslang / Müller / Shibuya / Maria ‘Signal To Noise Vol.1’

(For 4 Ears 2006)

“Signal To Noise Vol.1” è il primo di una serie di cinque cd che prevedono la collaborazione fra musicisti della nuova scena giapponese ed il gruppetto sibil / scricchiolante / ambientale Jason Kahn, Norbert Möslang; Günter Müller e Christian Weber.
I primi beneficiari di questa simpatica iniziativa sono Keiichiro Shibuya e Maria; i due fondatori dell'etichetta elettronica di Tokyo Atak.
Questo primo volume funziona!
Grandinata sottile e filiforme di leggere lamine metalliche che vengono disperse dal vento; il tutto (ovvio) sotto un pesante cielo plumbeo.
Sintetizzatori analogici, cracked everyday (Möslang), ipod, keyboard; laptop più laptop.
Le attese ampiamente rispettate; la classe degli artisti coinvolti non si discute.
Tutto scorre in maniera più che soddisfacente, microwaves, drones e loops elettrostatici, nulla di ostico; elegante ed umorale.
Registrato durante il lungo tour giapponese del 2006, “Signal To Noise” è fusione live quasi perfetta.
Incedere corale e compatto che non cede a facili (gratuite) lusinghe noise, più che un collettivo di improvvisazione elettronica; pare di esser all'ascolto di un'opera compiuta e coerente.
I cinque musicisti riescono ad infondere una stilla di vita nel corpo agonizzante del genere, flebili cenni di attività oltre l'encefalogramma piatto.
Esteti estremi di una scena sfumata da tempo, i vari Kahn, Möslang e Müller, cristallizzano in quarantacinque minuti una lunga distorsione temporale ineccepibilmente astuta.
Lungo susseguirsi di corridoi metallici dove perdersi inseguiti da un incubo.
Sulle ali di tensioni notturne si scivola pacatamente (la cosa più apprezzata...) lungo i bordi di un universo frequentato da strani personaggi mutanti silenziosi, i picchi dolorosi un lontano ricordo, le scalate verticali impervie assenti, un placido, passionale; volteggiar tenebroso.
Ora, nonostante la repulsione causata dall'orripilante titolo scelto; questo cd funziona!
Per i prossimi quattro capitoli in arrivo non mi sbilancio.
Questo funziona!
A voi la palla ora...

Aggiunto: December 17th 2006
Recensore: Marco Carcasi
Voto:
Link Correlati: www.for4ears.com
Hits: 781
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest