Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Ashtool ‘S.o.c.g.: Vecchie Paure’

(Into My Bed 2006)

Chitarra, effetti, microfoni e macchine; solitudine e sostanza. Son trascorsi due anni da “Electrosoundphrasesinth(ou)gh(t)s” e Mirco Rizzi (con Daniele Brusaschetto su cd ed in tour, All Scars Orchestra; mister Into My Bed Recordings e tanto altro ancora...) come altri piccoli prodigi nostrani rischiava di potersi perdere per strada, questo “Vecchie Paure” arriva al momento giusto; scaccia le streghe cattive e ci consegna un'autore notevolmente più maturo. Ottimo albo questo, meno cupo rispetto al passato; sintesi omogenea fra paturnie atmosferiche (leggermente) livide e più marcati slanci ritmici. Gran bell'impasto aereo, appena palpabile eppur di grande peso specifico. Combinazione riuscita di (solitari) umori meditabondi, cogitare notturno e battiti tribali prossimi tanto a Test Dept quanto a Future Sound Of London; l'equivalente sonoro di una passeggiata periferica sotto i neon con le cuffie ben calcate in testa. In tal senso Reacto incarna quasi alla perfezione le diverse anime di Ashtool, sgroppata percussiva vagamente rancorosa che si incrocia con una chitarrina western di grande impatto visivo; notevole! Affascina l'intensità oppiacea di certi passaggi popolati (affollati) da spiritelli assopiti (lisergia casalinga?), la prossimità piacevole nel ricordo del Neil Young sontuoso di “Dead Man”; stessa aria si respira a tratti. Giuro! Piacevole il non poter incasellare gli spicchi materici che compongono questo lavoro, post rock? Trip hop? Industrial sonnolento? Tra Laswell e Paul Schütze con l'età dalla propria! La bellissima partitura di Peso Netto; suadente peregrinazione ascensionale fra nubi color rame. Possiede un'eleganza inusitata che lo potrebbe far divenire farfalla leggera e colorata. E' soltanto una questione di tempo; un semplice processo di condensazione stilistica. Seguitelo; ne trarrete giovamento entrambi. Ottimo!

Aggiunto: October 24th 2006
Recensore: Marco Carcasi
Voto:
Link Correlati: http://xoomer.virgilio.it/ashpool
Hits: 757
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest