Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Monsterworks 'The precautionary principle'

(Casket music/Alkemist Fanatix Europe 2006)

Il gruppo di cui oggi vi parlo si chiama Monsterworks, ed è un gruppo davvero aggressivo, che esprime una cattiveria e una grinta musicale davvero eccezionale... Il cd è composto di 12 tracce ufficiali più 3 bonus track, quindi una durata più che sufficente per farsi una idea delle qualità dei 4 ragazzi... Fin dalle prime battute del cd noteremo subito l'aria che si respira in casa: urla e distorsioni, ricche di armonici artificiali, rullante esasperato con nel buon metal, ritmi arrembanti, stoppati, insomma l'ABC del metal!!!! Una miscela del metal più moderno unito a un qualcosa di retrò, come alcuni tratti canori degli AC/DC, un mix davvero esplosivo e che potrebbe rivelarsi un arma a doppio taglio, ma non in questo caso: i ragazzi ne capiscono di musica, e sanno come dosare la loro cattiveria senza strafare... Le tracce infatti contengono tutte gli stessi ingredienti, ma non sono mai ripetitive, hanno moltissime sfumature e questo aiuta a non dare un senso di ripetizione all'orecchio dell'ascoltatore... La canzone numero 10 (triumph) poi è la migliore dal mio punto di vista, la più originale, che sembra mischiare metal a musica celtica, davvero bella... Insomma finalmente un prodotto che affronta un genere difficile e a tratti ripetitivo, ma che lo fa con la consapevolezza e le conoscenze tecniche giuste... Unico neo: la mancanza di qualche assolo... Per il resto consigliato fortemente agli amanti del genere!!!!

Aggiunto: September 23rd 2006
Recensore: matteo madafferi
Voto:
Link Correlati: supermetal site
Hits: 707
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest