Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


AA.VV. 'The Vegetable Man Project Vol. 4'

(Oggetti Volanti Non Identificati 2005)

Ambizioso, strampalato ed intrigantissimo progetto quello di Dario Antonetti, Max Dolcini e della loro Oggetti Volanti Non Identificati: una serie di compilation contenenti ciascuna 20 diverse versioni della fantomatica Vegetable Man di Syd Barrett, brano inedito nella discografia ufficiale del genio floydiano.
Gruppi da tutto il mondo offrono il loro contributo con totale libertà di genere e lingua, e si alternano nomi più o meno noti dell'underground mondiale ad altri del tutto sconosciuti: obiettivo dichiarato quello di pubblicare entro il 2030 almeno 50 volumi, per un totale di ben 1000 versioni della stessa canzone; finora siamo a quota 4, alle quali va aggiunto anche un vinile 10", 60 gruppi con 10 secondi a testa per ciascuno, risultato un lungo, unico brano di 10 minuti: fantascienza pura.
La particolarità di questo quarto volume è la totale assenza di gruppi USA, mentre oltre al ricco plotone italiano, nel quale figurano anche Satantango e Nonmipiaceilcirco!, troviamo inglesi (The Future Kings Of England, Kitchen Cynics), svedesi (Kevin, Labyrinth Whistler), tedeschi (Fantasyy Factoryy), olandesi (Danielle Lemaire) e addirittura brasiliani (Posthuman Tantra, Marsicano Sitar Experience & Lauro Toledo).
Come già detto i generi proposti sono numerosi e spaziano da elettronica pura a rock puro, con tutti i possibili mix nel mezzo, a volte più lineari e pop, altre più sperimentali e meno immediati, in ogni caso improntati più o meno esplicitamente a una trasposizione della carica psichedelica dell'originale in forme nuove e talvolta inconsuete; lavoro lungo e inutile sarebbe soffermarsi ad analizzare il contributo dei singoli, basti dire che il livello qualitativo è davvero elevato, ed episodi davvero scarsi proprio non se ne incontrano.
Un progetto che eredita in pieno la follia dell'artista da esso omaggiato, per questi primi cinque dischi già usciti ma ancora di più per i progetti a lungo termine che speriamo la Oggetti Volanti riesca a condurre in porto, anche col nostro aiuto: la visita al sito è d'obbligo.

Aggiunto: July 1st 2006
Recensore: Alessandro Gentili
Voto:
Link Correlati: O.V.N.I. website
Hits: 1105
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest