Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

Ě Faq
Ě Feedback
Ě Lista Connessi
Ě Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21░ Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

ĚMail


Man 'Helping Hand'

(Sub Rosa / Audioglobe 2005)

Il duetto di Nantes composto da Franšois Rasim Biyikli e da Charles-Eric Charrier ritorna con un nuovo album. Descrivere la loro musica non Ŕ facile, dato che l'elettroacustica usata si presta a molte sfaccettature.

In generale si potrebbe etichettare come ambient o come colonna sonora di un film mai visto, ma giÓ dall'inizio ci si trova di fronte a un groove che assomiglia alle produzioni !K7 pi¨ inconsuete, mescolato a una voce sognante e misteriosa in un crescendo semi house (You're in for It), si prosegue con un'atmosfera mid tempo che ricorda il loro connazionale Tiersen, il tutto condito con una pulsazione e dei vocalizzi onirici, un miscuglio di carillon Ó la Bj÷rk (Helping Hand) impastati con suoni concreti, sempre molto soft, per poi arrivare a un post-jazz che ricorda in qualche modo distante i Tortoise appena usciti da un pianoforte pieno di armonie jarrettiane. Si conclude addirittura sconfinando nell'abstract hip-hop (Revenir).

Il disco, grazie all'ottima produzione, riesce a far suonare in modo personale il pianoforte (che risulta lo strumento 'solista') mescolandolo a suoni elettronici, senza risultare ripetitivo. La scelta delle atmosfere malinconiche e dilatate sembrerebbe adatta per un'installazione o per essere accompagnata da delle immagini, ma forse la ricchezza del duo sta proprio nel non aver inserito riferimenti grafici e nel non avere un climax, in modo da lasciar all'ascoltatore la libertÓ di costruire il proprio paesaggio, il proprio ambiente.

Tour management:
www.daktari-music.com
christophe@daktari-music.com

Etichetta:
www.subrosa.net
fred@subrosa.net

Promozione:
charly@metisse-music.com
stephanie@nocturne.fr
charles.charrier@free.fr

Aggiunto: June 18th 2006
Recensore: marco braggion
Voto:
Link Correlati: Sito gruppo
Hits: 841
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest