Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Drink to me 'Kralle Brau Sessions'

(Stuprobrucio Records CD-r 2005)

Ripetuti richiami all’indie d’oltreoceano degli ultimi anni, chitarrismo sonico, tastierine sbilenche e irriverenti, propensione in bilico tra melodia e rumore. Sono questi gli ingredienti della musica dei Drink to me, quattro ragazzi di Ivrea che con "Kralle Brau Sessions" giungono al secondo demo, pubblicato dalla loro Stuprobrucio Records.
Il pregio maggiore dei Drink to me è quello di scrivere belle canzoni, riuscendo a conciliare abilmente nevrosi e melodia. Strutture oblique in cui chitarra, basso e synth si incastrano agilmente mentre la voce stende accattivanti linee melodiche. Ne sono un esempio i due brani killer del disco: l’iniziale Paso Adelante, traiettorie sghembe fra Sonic Youth e Pavement (o primissimi Three Second Kiss se preferite), e l’assalto post punk, tra Brainiac e Redworms’Farm, di Interstellar Overcock. Sulla stessa lunghezza d’onda troviamo anche Devil and Her.
Ma un altro punto a favore dei quattro piemontesi è sicuramente la versatilità nel songwriting, come dimostrano i romanticismi wave di Drink to Celia, le malinconie elettroacustiche di Masetti. A True Story e Modern (Life) Style e l’ammaliante Stuprobrucio Killed Josef K, quasi dei Liars votati alla psichedelìa. Sette tracce notevoli dunque per uno dei migliori demo che mi è capitato di ascoltare negli ultimi tempi. Li aspettiamo ora al varco dell’esordio sulla lunga distanza (dovrebbe uscire a breve un album per la Midfinger): se mantengono le promesse, magari affinando un pò il tiro, potremmo sentirne parlare a lungo.

Aggiunto: July 3rd 2006
Recensore: Rino Borselli
Voto:
Link Correlati: Stuprobrucio Records
Hits: 1111
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest