Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


George Marsh / W. A. Mathieu ‘Game / No Game’

(Mutable/Ird 2004)

Vertigine espressiva di percussioni e piano.
Gioco ad incastri che trae la proprio origine dagli studi svolti in ambito teatrale da Viola Spolin nei primi anni cinquanta.
Nella sua ricerca la Spolin auspicava la creazione di strutture temporali spiraliformi (Game) dove creare una nuova concezione di presente senza limiti restrittivi.
Una serie di giochi teatrali che si fondavano sul mutuo scambio percettivo che si veniva ad instaurare fra attori e musicisti, un rapporto fatto di temi portanti e scambio continuo di sensibilità esecutiva, sguardi e corpi si inseguivano in un movimento simultaneo ed univoco; una forma espositiva prossima a certa free music dunque.
Marsh (percussioni) e Mathieu (piano) di quegli insegnamenti hanno fatto tesoro nella loro lunga carriera, un' espressione mutabile dalla struttura libera a seconda dei giocatori coinvolti; un esercizio di lucida visione.
"Game / No Game" presenta una serie di composizioni ubique dove lo scambio di ruoli (solista / accompagnamento) è costante e suadente.
Una serie a tema di botta e risposta fisico / cerebrale, un rapporto a due divertito e passionale che genera preziosi bozzetti acustici.
Un alone di cupa ed onirica visionarietà ad aleggiare sul tutto.
Incantevoli travasi emozionali fra linee pianistiche e percussioni metalliche.
Esperienza e trascendenza che si amalgamano in un'unica ipotesi vibrante di libero suono.
Ventuno delicate piccole composizioni notturne.
Dolci ammalianti ninna nanne cubiste.

Aggiunto: November 6th 2005
Recensore: Marco Carcasi
Voto:
Link Correlati: www.mutablemusic.com
Hits: 825
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest