Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Camera 237 'Vectorial Maze'

(Autoprodotto 2005)

Dopo un demo e una intensa attività live che li ha visti "aprire" anche per i Karate, esce il debutto autoprodotto dei Camera 237, esponenti di punta della florida scena musicale che si è venuta a creare negli ultimi tempi a Cosenza.
Complice la registrazione di Fabio Magistrali, "Vectorial Maze" riesce a catturare alla perfezione l'energia e l'intensità emotiva che il gruppo sprigiona dal vivo.
Addentrandosi nel labirinto musicale allestito dai quattro cosentini infatti si viene subito travolti dalla potenza comunicativa e fortemente evocativa della loro proposta: musica strumentale che alterna momenti più impetuosi ed aggressivi, fatti di dissonanze, crescendo emotivi e deflagrazioni chitarristiche, a momenti più dilatati ed ipnotici che mantengono un ispirato gusto melodico e risultano davvero toccanti.
I riferimenti più immediati sembrano essere il Post-Rock dei Mogwai (per le frequenti saturazioni delle chitarre) e degli Slint di "Spiderland" o i Massimo Volume di "Da Qui" (in certi passaggi più meditativi) ma comunque le 9 tracce del disco mettono in luce maturità, personalità e capacità tecniche davvero notevoli per un gruppo all'esordio discografico.
Dalla iniziale Camera n.77, passando per R_rum/rvm, Camera n.11, Camera n.55 e Camera n.88 (la migliore secondo me) fino alla conclusiva Camera n.66, tutto il disco è bellissimo e dotato della capacità di emozionare e catturare fin dal primo ascolto mantenendo sempre viva l'attenzione.

Aggiunto: June 9th 2005
Recensore: Rino Borselli
Voto:
Link Correlati: Camera 237
Hits: 1348
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest