Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

Faq
Feedback
Lista Connessi
Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21 Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

Mail


AA.VV. ' The Crossroad Project '

Un lavoro di 6 mesi da parte dei ragazzi della Beniihana Records (etichetta hc tedesca molto interessante) per raccogliere queste 14 canzoni di altrettante bands per lo piu’ teutoniche (11). I testi sono in tedesco ma anche in inglese. Qua c’e’ n’e’ per tutti i gusti dei vari hc kids. Per la gioia dei “tough guys” abbiamo gli Shortage, i Raksasas, che ricordano i Trephine o gli I: praticamente gli Strife (ultima maniera) di Germania.
Piaceranno senz’altro ai ghiotti di di old-school gli svedesi Dead End presenti con 2 tracce belle sporche, cori e stop’n’go assicurati. Anche gli emo-kids saranno accontentati dalle prove dei belgi 5 Day Getaway e i germanici One Man And His Droid e Staircase ( il loro brano e’ veramente azzeccato: emo-power-Radiohead-Reiziger-rock-core?). La traccia dei Thema 11, band ceca, e’ electro-core : che vadano a costituire un nuovo sottogenere?
Il new-school e' presente e alla grande con prove di gruppi veramente da tenere d’occhio. I Destiny potrebbero essere denunciati per plagio dai PoisonTheWell (u-g-u-a-l-i non fosse per la voce piu’ sfiatata), i Narziss sono difficili da paragonare ad altri (e quindi ottimo direi), i Kassandra suonano come dei Converge con passaggi di pura follia: spero di risentirne parlare. Mi si permetta una digressione sul gruppo e il brano che varrebbero da soli l’acquisto.
Daemon dei Self conquest e’ quanto di piu’ impressionante abbia ascoltato ultimamente in campo metal-core. Un’intro gotica da Carmina Burana e’ il preambolo di un agguato sonico d’una violenza inaudita a cui l’idioma germanico si sposa perfettamente. Attenzione al debutto in full-length. Cercatevi questa raccolta: ottima per tastare un po’ il polso alla prolifica scena tedesca.

Aggiunto: May 12th 2002
Recensore: Accorsi Diego
Voto:
Link Correlati: Beniihana Records
Hits: 1261
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest