Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Good Riddance 'Cover-ups'

(NH-N Records 2002)

Che autentico casotto sono gli album di covers, vera e propria croce e delizia. Certe volte possono essere indubbiamente divertenti, altre sull'interessante andante, o ancora inutili o addirittura dannosi per la carriera di una band (vedi Simple Minds).
Qui c'abbiamo i simpatici punk californiani Good Riddance, piuttosto famosi anche qui da noi, che si cimentano in una serie di pezzi, come I Melt With You dei Modern English, Feel Their Pain degli Insted o In My Head dei Psychedelic Furs.
Che una band punk si metta a fare pezzi pop anni '80 non è certo una novità, e per quanto i Get Up Kids con Close To Me mi abbiano piacevolmente impresso, la Melt With You dei Good Riddance non brilla certo per originalità, soprattutto per certi tentativi di fare a tutti i costi gli spiritosi che risultano più forzati che sinceri. Decente In My Head, che riceve un arrangiamento standard e per fortuna niente ridicolaggini inutili. Bel trattamento invece riceve I Stole Your Love dei Kiss che si presta molto all'arrangiamento veloce e tirato, da ascoltare.
Per il resto posso spezzare una lancia per la gradita presenza di Bill Stevenson dei Black Flag e Descendents (che hanno fatto un gran ritorno fra l'altro) con batteria e chitarra su My War.
Insomma posto che gli album di cover siano prima per i fan della band che le rifa che di quella originale, di sicuro questi 24 minuti faranno contenti i fan dei Good Riddance. Invece per gli altri bisognosi di un po' di so-cal sarebbe meglio cominciare da album veri e propri, come 'Ballads From The Revolution'.

Aggiunto: July 2nd 2004
Recensore: Damiano Gerli
Voto:
Link Correlati: Nh-N
Hits: 942
Lingua: italian

  

[ Torna Indice Recensioni ]
 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest