Create an account Home  ·  Serial  ·  Recensioni  ·  Forum  

Main

. Home
. Ricerca
. Recensioni
. Serial
. Archivio Articoli
. Links

Interfaccia

· Faq
· Feedback
· Lista Connessi
· Consigliaci

Categorie Articoli

· Tutte le Categorie
· 21° Secolo
· Concerti
· Cristalli
· Dvd & Vhs
· Editoriali
· Eventi
· Fanzine Italiane
· Inchiostro
· Interviste
· Labels
· Letture
· March(e)ingegno
· Metropolis
· Monografie
· Note a margine
· Perle Ai Porci
· Teenage Kicks
· Transasia
· Visioni

Informazioni Ed Invio Materiale

Potete inviare:
promo, riviste, demo, fanzine, nastri, scritti, ecc. al seguente indirizzo:

Kathodik
Via Giuliozzi, 15
Postal Code 62100
Macerata
Italy

·Mail


Fanzine Italiane: Dall'Associazione Fanzine Italiane 25 Parte 1
Contributed by Anonymous on Thursday, 10 April @ 18:54:23 CEST
Topic: Il Rigattiere
a cura di
Marco Paolucci
Fanzine!!!

 

 

 

 

 

 

 

Fanzinoteca

a cura di Fanzine Italiane Associazione di Promozione Sociale

 

 

 

La Gazzetta di Clerville n. 34        

 

La Gazzetta di Clerville n. 34 - Marzo 2008

Copertina: Emanuele Barison - Pagine: 32

 

Contenuto: - Prima di cominciare

- News, News, News

- I volumi usciti

- Calendari

- Albi fuori serie

- Altre pubblicazioni

- Vota la storia migliore! 12° Referendum del Diabolik Club

- Diabolikamente

- Diabolik in mostra

- Cartoline che passione

- Ricordi di fans: Le tre collezioni

- Gli albetti degli anni '60

- Le statue di Diabolik

- Diabolic

Interviste: Incontro con Pierluigi Cerveglieri

 

A cura di: Lorenzo Altariva - Supervisione: Roberto Altariva - Grafica e impaginazione: Paolo Ferriani - Formato: 14,85 x 21

 

LA GAZZETTA DI CLERVILLE è una pubblicazione senza alcun scopo di lucro, autofinanziata, tramite iscrizione, dai soci del DIABOLIK CLUB. Gli articoli e le illustrazioni sono © degli autori, case editrici o agenzie detentrici dei diritti, le illustrazioni sono riprodotte al solo scopo di completare la documentazione degli articoli.

Chi si iscrive al Diabolik Club per l'anno 2007 riceverà: La Tessera Personalizzata - La Guida a Diabolik - La Gazzetta di Clerville - Dieci Anni Dopo - La Giada di Kyoto - La Diabolik Pen - Diabolik Club News - In più potrai partecipare ai "Pranzi/Assemblee" del Diabolik Club, feste riservate ai soci a cui saranno presenti diversi disegnatori di Diabolik. Inoltre, con l'iscrizione extra, si riceve anche: Diabolik Swiisss n°1 - Cofanetto Raccoglitore per la Gazzetta di Clerville.

Chi sceglie l’iscrizione standard potrà in qualsiasi momento integrare l’iscrizione e tramutarla in quella extra versando la differenza dell’importo.

L'iscrizione scade il 31/12/2007, indipendentemente dalla data di effettuazione. Il materiale verrà inviato scaglionato lungo tutto il 2007 e non in un'unica soluzione. Per le quote di iscrizione vedere sito internet.

 

DIABOLIK CLUB - Casella Postale 56 Succ. 1 - 41049 SASSUOLO (MO) ITALY

 

info: info@diabolikclub.191.it - www.diabolikclub.it

---------------------------------------------------------------------------

 

 

Future Shock n.51       

 

FUTURE SHOCK

La rivista della fantascienza umanistica

Anno XXX - febbraio 2008 - n.51 (nuova serie)

 

"... dell'umana gente - le magnifiche sorti e progressive"

 

Sta per uscire il n.51 di una delle ultime (quelle su carta) fanzine di fantascienza attualmente esistenti in Italia. Gli argomenti trattati vanno dalla prima utopia a sfondo tecnico-scientifico (la New Atlantis di F.Bacon) alla Spe salvi di Benedetto XVI. e dalla lettura teologica del romanzo di Wells L'isola del dottor Moreau all'analisi scientifico-filosofica del capolavoro milleriano Un cantico per Leibowitz. Non mancano gli spunti polemici, come nel saggio di Ilaria Biondi Inìsero Cremaschi: "Futuro", il meglio di una rivista di sf o in quello del sottoscritto, I nostri studenti tra i peggiori d'Europa? Aiutiamoli con la sf! Completano il numero i racconti di Giacomo Colossi (La promessa), di Simone Faré (Il distruttore di città) e di Guido Pagliarino (Coma) e le rubriche delle recensioni, delle notizie e delle lettere. Per leggere l'editoriale, andare alla home del n.51.

Per avere una COPIA OMAGGIO, consultare la pagina Rari nantes (http://www.futureshock-onl ine.info/pubblicati/html/omaggio .htm).

Antonio Scacco

 

Sommario

Editoriale

Il barone di Verulamaio e la Casa di Salomone di Antonio Scacco. Tra la fine del '500 e i primi decenni del '600, l'Europa è percorsa da un'ondata di rinnovamento scientifico-culturale. Il tradizionale metodo gnoseologico di scuola aristotelica, fondato sul sillogismo e sulla deduzione, è ritenuto del tutto inidoneo ad assicurare all'uomo il pieno dominio della natura.

SAGGISTICA

Inìsero Cremaschi: "Futuro", il meglio di una mitica rivista di sf di Ilaria Biondi; L'isola del Dottor Moreau: una lettura teologica (2a p.) di Enrico Leonardi; Scienza e fede in "Un cantico per Leibowitz" di W. M. Miller Jr. di Elisabetta Modena; I nostri studenti tra i peggiori d´Europa? Aiutiamoli con la sf! di Antonio Scacco

NARRATIVA

La promessa di Giacomo Colossi; Il distruttore di città di Simone Farè; Coma di Guido Pagliarino

CNEMA DI SF

Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith (Star Wars: Episode III - Revenge of the Sith) - Regia: George Lucas (R.Rosati)

POESIA

Nettuno (poesia) di Çlirim Muça; Sirio (poesia) di Çlirim Muça; Costellazione del Pettirosso (poesia) di Guido Pagliarino

LIBRI

Fabio Nardini, Quantica (G.Bocchinfuso); L. Aladani-U. Malaguti, Futuro Europa n.44 (G.Bocchinfuso); Clifford D. Simak, Il papa definitivo (Project Pope, 1981) (E. Modena); Adolfo Bioy Casares, L'invenzione di Morel (La invención de Morel, 1941) (G. Bocchinfuso)

 

info: futureshock@alice.it - www.futureshock-online.info

-------------------------------------------------------------------------------

 

 

A6 fanzine n. 9   

    

A6 fanzine - Marzo 2008

 

Se la primavera tarda ad arrivare... A6 Fanzine invece è online con il nuovo numero!

 

Tantissime le novità, a cominciare dal formato: per questo numero abbiamo voluto stupirvi di nuovo. Sono 16 le pagine tutte rigorosamente a colori che vi terranno compagnia per questo bimestre fanzinaro!

Non a caso abbiamo scelto di presentare questo numero di A6 l'8 Marzo: una data importante per discutere, ricordare e riflettere... ma anche un pretesto in più per riunirsi e perchè no, festeggiare.

Perchè la fanza è donna! Possiamo vantarci di essere una delle rare fanze in Italia ad essere fondata e condotta da ben 2 donne: la sottoscritta SaDiCa e la fumettista Isa. Vi sfidiamo a trovarne altre: in quel caso, saremo liete di incontrare chi come noi ha deciso di intraprendere questo processo creativo consapevole delle difficoltà che ogni volta si incontrano durante le fasi della lavorazione e per mantenerla sempre viva, ma soprattutto conosce le grandissime soddisfazioni che la fanza regala numero dopo numero.

Un numero particolare questo di Febbraio-Marzo. Un numero ispirato ai rivoluzionari Anni '70, sulla scia di quel combattivo '68 che torna prepotentemente con i suoi temi, tutt'oggi attuali e scottanti.

Un viaggio tra il passato ed il presente, visto e raccontato con gli occhi di tutti gli artisti di A6.

A cominciare dalla copertina di Isa, dove i protagonisti sovrastano un vinile. Vinile tornato tra gli scaffali dei piccoli e grandi negozi di dischi.

Apre una illustrazione di Giorgio Bellasio, rievocando i tempi sanguinari degli anni di piombo, che hanno caratterizzato gli ultimi anni del decennio seventy, metafora dei giorni d'oggi: di sicuro ci costa meno comprare del piombo piuttosto che dei peperoni.

Anche Le Scimmie -giovanissimo duo di Vasto formato da Xunah e Mario- si ispirano musicalmente alla psichedelia e alle chitarre distorte dei grandi musicisti che hanno reso nastalgica l'epopea seventy, trascinando l'ascoltatore lì dove tutto è nato, all'origine.

Quali saranno invece i segreti e le storie raccolte dagli scatti del CalendarBand? Il calendario delle band mergenti inizia il suo ciclo presentando gli Zephiro e gli Inseta. Scopriamo i miti di domani.

Non hanno invece bisogno di presentazioni i protagonisti del MusiComics: i Led Zeppelin sono l'emblema e l'essenza della musica che diventa graffiante e provocatoria che smuove le masse: re indiscussi del Rock'n'Roll-Blues, prepulsori di quello che sarà l'heavy-metal, i Led Zeppelin dopo la tragica scomparsa del batterista Bonzo nel 1980, tornano a riunirsi per una serie di concerti esclusivi nel 2007. Un ultimissima scossa di rock prima di far "morire" per sempre un'epoca che forse non gli appartiene più, ma che ancor oggi miete adepti devoti in tutto il mondo: perchè lo Zeppelin non atterrerà mai!

Lo spazio recensioni di questo numero raddoppia: immancabile il fumetto consigliato da Max Brighel. Con Max riesploriamo un fumetto nato e vissuto nei '70: "I viaggi fantastici di Lone Slone". Quel che a colpo d'occhio colpisce è proprio la copertina con i suoi colori accesi. Cercatelo nei mercatini, alle fiere dei fumetti, nelle più fornite fumetterie o nelle vostre soffitte: tuffatevi nelle magiche atmosfere di questo fumetto.

"Il Viaggio" è l'inizio di una avventura. Una storia a puntate dove la protagonista è una giovane ragazza al bivio tra il vecchio e il nuovo mondo che le si va prospettando. Lucy deciderà di dare una svolta alla sua vita, spettatrice in un'epoca dove le donne stavano per scendere nelle piazze per prendersi quella libertà troppo a lungo negata.

Libertà minata anche da recentissime dichiarazioni sulla Legge 194: dichiarazioni mirate e manovrate ad ogni importante elezione per catturare il popolo votante. Ma siamo in par condicio e ciò mi vieta di essere più esplicita. L'articolo di Francesca -nuova arrivata in A6- riguardante il tema delicato dell'aborto vuole essere solo una luce, al di fuori delle polemiche e della politica. Troppo spesso si perde di vista quel che è l'elemento cruciale in questione, ovvero la donna. Speriamo con questa riflessione di contribuire a questa presa di coscienza e mettere a tacere tutte le inutili chiacchere messe in atto solo per un voto.

Torna il paginone fumettato da Isa! Ispirato alla serie televisiva di "I Dream of Jeannie", il genio della bottiglia, che negli anni '60-'70 spopolava in America (approdato più tardi anche in Italia). Un omaggio all'amore fresco e spensierato di un "genio" per il suo "padrone". Riuscirà Jeannie a conquistare il cuore del suo astronauta?

Audace, pepato e colorito l'omaggio di Piero Tonin ai '70. Una sbarazzina coniglietta di Playboy immersa in tinte psichedeliche. A chi si sarà ispirato il suo autore? Datele un'occhiata... attendiamo le vostre risposte!

Mentre le vincitrici del concorso I LOVE A6 FANZINE sono... beh, chi più di loro ci ha dimostrato affetto e "devozione", chi ha creduto in noi e ci segue sin dagli esordi. WE LOVE YOU!

Torna lo show dei Raggi Fotonici! Seguiteli in tutte le loro tappe: in una delle date segnalate, ci sarà la mostra delle tavole originali a fumetti pubblicate su A6 Fanzine, a cura di Isa.

La stessa instancabile Isa che in questo numero esordisce anche come recensionista del fumetto "Gentes" di Gud, edito da Tunué. Un interessante esperimento che speriamo si ripeta ancora.

Il 2008 segna anche il cinquantennale dell'editoria fanzinara italiana: tantissime e uniche, le fanzine sono un universo tutto da scoprire. Ce lo ricorda Gianluca Umiliacchi, dell'Associazione Fanzine Italiane in una cronologia che segna le tappe fondamentali dell'evoluzione fanzinara.

Ma chi si nasconde nell'antro di Ludus? Qualcuno che forse non vuole rinunciare alla sua giovinezza! Chi più del suo personaggio può vantarsi di essere seventy? Se la battuta non vi fa ridere, prendetevela con l'autore!

Protagonisti dell'intervista di questo numero sono i Minivip. Ammiratori del geniale Bruno Bozzetto, dal quale riprendono il nome del loro gruppo da un personaggio da lui ideato, le note dei Minivip solleticano le atmosfere seventy dei Supergrass e Rolling Stone, in uscita con il loro primo album originale.

Volano libere le farfalle. Questa la poesia di Zio Skanf. Inseguile e scopri dove esse ti condurranno.

Lasciatevi trasportare dal sound del Dj Pietrangelo Minnelli: con questa illustrazione, Pietrangelo e la Sound Seduction vi faranno sballare come in un viaggio lisergico!

Isa In Love: le strisce d'amore di Isa si inchiodano al muro per voi. Un omaggio al Signor Rossi.

Attenzione: sgargianti clowns sono evasi dal fantastico mondo di "Glowinskich". Ospite di A6 Thoms, artista romano che continua a deliziarci con i suoi personaggi.

Pantaloni a zampa e colori pastelli: la moda degli anni '70 vista da Patti Comix, ideatrice del blog "Pusciastova". Auguroni per il piccolo che in questi giorni verrà alla luce!

I Neropaco ci raccontano il loro "work in progress": la preparazione verso l'audizione presso una nota casa discografica. Ce la faranno?

Grande successo quello dei francobolli di SalvaConNome. In questa occasione, anche Salva sceglie il delicato tema sulla legge 194. Tra il ridere ed il pensare.

Chiudono ballando i quattro personaggi che in questo numero vi hanno accompagnato per le pagine di A6.

Vogliamo dedicare questo numero di A6 a tutte le donne, alla libertà di espressione e di pensiero, ai nostri artisti e ai nostri lettori, a dispetto di qualcuno che voleva in qualche modo censurarci: quel qualcuno non ha compreso che A6 vuole essere solo promotrice di creatività e fantasia.

Tentare di tagliare le ali all'immaginazione degli artisti non fa altro che limitare la propria.

Ringraziamo inoltre i nostri sponsor che ci permettono di esistere e numero dopo numero di crescere.

Tanti altri appuntamenti e sorprese stiamo preparando per voi: non vi resta che seguirci!

In attesa del nuovo scoppiettante numero, già in lavorazione, vi auguriamo Buona Pasqua!

SaDiCa

 

In copertina: Un vinile Anni ’70. Illustrazione di Isabella Ferrante.

Piombo - Illustrazione di Giorgio Bellasio

Disco: “L’ORIGINE” de Le Scimmie.

CalendarBand: il calendario delle Band emergenti.

MusiComics: forever Led Zeppelin by Isa.

Fumetti: I viaggi fantastici di Lone Sloane.

Story: Il viaggio, storia a puntate by SaDiCa.

Attualità: articolo di Francesca, new entry di A6.

Tutti dal dentista!

Fumettone: I dream of Jeannie... ovvero “Strega x amore” by Isa.

Pin-Up ‘70: illustrazione di Piero Tonin

I LOVE A6 FANZINE: i vincitori del concorso.

Spazio Tunuƒ: recensione di “Gentes” by Isa-fumettista!

Web: un po’ di date dall’Associazione Fanzine di Italia.

L’angolo di Ludus: il vecchietto ce li conta giusti?!

Intervista: Minivip.

Poesia: Farfalle, di zio Skanf.

Sound Seduction: Illustrazione di Pietrangelo Minelli.

Isa in Love: W la felicità!

Clowns: Illustrazione di Thoms

Illustrazione di Patty Comix: foto anni’70.

Work in Progress: i Neropaco ci raccontano la loro storia.

I francobolli di SalvaConNome: tagliare..incollare. .spedire...

E illuminati da una gran bella lampada anni’70 vi diamo appuntamento al prossimo numero... inizio maggio! Illustrazione di Isa.

 

A6 fanzine e’ una pubblicazione ideata da: isabella ferrante e sara di carlo. hanno collaborato a questo numero: francesca da roma, giorgio bellasio da torino, ludus da roma, max brighel da bologna, neropaco da roma, patty comix da asti, piero tonin da milano, pietrangelo minelli da firenze, salvaconnome da milano, gianluca umiliacchi (associazione fanzine italiane) da ravenna, thoms da roma, zio skanf da frosinone.

 

info: a6fanzine@yahoo.it - a6fanzine.blogspot.com

-------------------------------------------------------------------------------

 

 

NeXT - Iterazione 10: Risvegli    

   

NeXT – Iterazione 10: Risvegli - 80 pagine di futuro, visioni e poesia, impreziosite dalle immagini di Matteo Ventura, Annalisa Antonini e Giorgio Raffaelli. Rivista creata e diretta da Pykmil, X e Zoon. Costo: 3 euro più spese di spedizione.

 

Risvegli. Un concetto che nell'umanità ha sempre evocato sensazioni mistiche di soffocante miracolo, di trascendenza e comprensione empatica del sovrannaturale, di un ritorno alla vita quando questa era stata data come spacciata, finita, estinta. Un ritornare ai sensi primordiali, alle sensazioni semplici e pagane che vivevano i nostri progenitori, i nostri lontanissimi antenati che scrutavano il cielo e i suoi segni, le stelle, le mutazioni del corpo in preda agli effetti del tempo, degli elementi, degli animali feroci che dilaniavano le carni, gli arti. Quegli uomini in preda ai nemici che si accanivano con sempre più micidiali armi di offesa e dal cui oblio a volte ci si risvegliava inspiegabilmente, con quel senso di meraviglia intrinseco che ritroviamo, a volte, nella letteratura fantastica e, più propriamente, in quella fantasy.

Questo è il senso di sorpresa sospesa, potremmo dire, che ci ha avvolti nel mentre che assemblavamo il presente numero di NeXT, nel frattempo che ci rendevamo conto della sua caratteristica, del suo animo che cresceva nonostante noi, in perfetto stile Hill House (la casa stregata de La casa degli invasati, di Shirley Jackson, quella che durante la costruzione assumeva le caratteristiche che voleva lei e non quelle desiderate dai suoi costruttori); così, quest'iterazione di NeXT si segnala per la sua tensione a raccontarci, da più punti di vista, la meraviglia del risveglio. Tecnologico, genetico, con un gusto tutto connettivista di recepire i dettami che provengono sia dal futuro e dalle nuove scienze, sia dal presente, così come lo conosciamo e che è intriso di tutta la tradizione umana, apprezzata dagli inizi della nostra razza fino ad adesso.

Con questo senso del bello, dell'ammantare i lettori e che contraddistingue il materiale che compone tale iterazione, sarebbe quasi superfluo entrare nei dettagli degli interventi qui contenuti, ma è mio dovere farlo, per introdurvi meglio che posso tra le fosche ambientazioni che vi abbiamo preparato, così da non poterne sfuggire più.

Risvegli può essere sinonimo esteso di genesi. Di un parto o di una creazione. Ecco X che allora ci illustra come è nato il suo romanzo Sezione π2, vincitore del Premio Urania, e di come sia riuscito a rendere fecondo un insuccesso, di come una visione del futuro abbia potuto fecondare il suo istinto e la sua bravura innata nel raccontarci cose impalpabili, come software.

Sequenziando l'iterazione, troverete subito dopo la rubrica Frame dal titolo Alla ricerca delle sorgenti della vita (quotidiana e non) in cui zoon raccoglie gli input tecnologici attuali, scientifici per lo più e rivolti alla disciplina genetica, da cui si estraggono linee di previsione per il prossimo futuro dove l'umanità – o postumanità – terrà sempre più conto di cosa è scritto ed estrapolabile dal nostro patrimonio genetico e strutturale.

Prosegue, poi, il Kremo con la seconda puntata del suo meraviglioso Eros ed eschaton, un viaggio intenso e interessante tra i padri della filosofia e il bisogno che l'umanità ha sempre avuto delle (o della) divinità, intriso delle necessità di misurarsi col cosmo che ci circonda e che regola le nostre dimensioni; questa è la seconda puntata, la prima è comparsa su NeXT 09 e l’ultima sarà sul prossimo NeXT 11.

Le Iterazioni di questo numero sono affidate ai versi di Pykmil e di zoon, mentre le rubriche Focus e Zoom (sempre a cura di zoon) si concentrano su tematiche particolari quali iPhone, la cattedrale nel deserto e Il risveglio del nulla, in cui si analizzano le tensioni verso il postumanismo e una nascente consapevolezza che diparte dal concetto stesso di organico, di sensibilità biologica, per approdare alla cognizione che ogni forma materiale può essere animata da un nulla senziente in grado di trascendere la natura – umana e postumana – e la materia stessa.

Poi, i racconti. Sette, anche in quest'iterazione.

Dampfertagen, di Abate degli Stolti, che chiude la trilogia, già apparsa su NeXT 08 e NeXT 09, sulla storia parallela ambientata negli Stati Uniti ucronici posteriori alla Guerra di Secessione; racconto seguito da L’ultimo assassino, di Manex, che ci regala visioni da un talk show televisivo futuribile in cui si agitano personaggi sinistri che celebrano la fine dell'azione criminale, rimossa come una qualsiasi malformazione congenita.

Dixit ci porta, invece, col suo La rete siamo noi – che ha vinto il Concorso di Composizione Narrativa Cyberpunk – tra le maglie di un sistema carcerario del futuro, dedito alla repressione di forme di rivolta puramente postumane; pykmil invece ci racconta, col suo La ‘MIA’ strada, della sensazione di sospensione, di vita appesa a un filo, percepita più al di là che al di qua e dovuta a un incidente stradale. È come respirare quel senso di vita oltre la morte e che ci tiene legati alle tradizioni dei nostri padri, ancora attuali per noi uomini del XXI secolo.

La serpe in seno, la proposta di zoon per quest'iterazione, ruota attorno al concetto di fuoriuscita - di un'anima digitalmente corrotta e trascendentale - dal corpo biologico postumano, mentre Schermi neri, di Scarweld - un nuovo entrato nell'accogliente (si spera) entourage connettivista - ci illustra come sarà rinascere per un soldato del futuro, quando interventi di riprogrammazione cerebrale, unitamente a ricostruzioni bioplastiche del corpo, garantiranno il ritorno in vita dei militi caduti in battaglie precedenti. Chiude la sarabanda X che, con Nel Ghetto, con i morti, narra la rinascita fisica condizionata da una poetica e struggente attesa del risveglio del partner, nel mentre che un futuro rutilante ci aliena da una condizione postumana senza che ci sia permesso di raggiungere lo status di nulla senziente.

Le consuete segnalazioni delle attività connettiviste chiudono questo numero, splendidamente illustrato da Matteo Ventura (www.theartofventura.tk) - che ringraziamo e che speriamo di ripresentare assai presto sulle prossime iterazioni - e da Annalisa Antonini e Giorgio Raffaelli, quest'ultimo anche eccellente impaginatore di quest'iterazione - ormai una conferma su questi fogli.

 

Vi rinnoviamo, in ultimo, l'invito a visitare il nostro portale (www.next-station.org) insieme al nostro blog (http://supernovaexpress.spli nder.com).

Ora, è davvero tutto. Il tempo della rinascita è tra noi, vivo di consistenza biologica e postumana, cibernetica: s'impone una riflessione sul tipo di vita futura possibile, sul rinascere in un altro contesto che non sia più solamente di tipo organico. Risveglio, quindi. A nuova vita, per una nuova vita, che sa di pulviscolo tecnologico e inumano.

 

Prezzi Abbonamenti

– 4 numeri (da qui ai prossimi): 15 euro;

– 4 numeri (primo a scelta tra gli ultimi 4 usciti): 20 euro spedizioni incluse;

– 6 numeri (primo a scelta tra gli ultimi 6 usciti): 25 euro spedizioni incluse;

– 8 numeri (primo a scelta tra gli ultimi 8 usciti): 30 euro spedizioni incluse.

Prezzi Arretrati

- un numero a scelta: 5 euro spedizione inclusa;

- 2 numeri a scelta: 10 euro spedizione inclusa;

- 3 numeri a scelta: 14 euro spedizione inclusa;

- 4 numeri a scelta: 18 euro spedizione inclusa;

- 5 numeri a scelta: 22 euro spedizione inclusa;

- 6 numeri a scelta: 25 euro spedizione inclusa;

- 7 numeri: 28 euro spedizione inclusa.

 

info: info@next-station.org - www.next-station.org  

-------------------------------------------------------------------------------

 

 

Farepoesia n.22        

 

Alcune interessanti e imprevedibili novità:

 

1) Farepoesia n.22;

2) Assalti Poetici di Tito Truglia;

3) Kaos Artaud;

4) Pavia Poetry Slam.

 

1) Il numero 22 di FAREPOESIA (Fanzine murale ed elettronica di poesia e arte sociale) presenta un doppio formato: 1) in versione cartacea-elettronica la trovate in allegato alla presente comunicazione (in formato A4) leggibile e stampabile dal vostro PC e fotocopiabile a piacere; 2) in formato videozine (filmato) su www.youtube.it (ma anche da www.farepoesia.it), con un omaggio a Friedrich Schlegel, padre del Romanticismo tedesco. Il nome forse suonerà strano e inusuale ma è uno dei tanti da riscoprire. Leggere i suoi frammenti può incendiare il vostro entusiasmo e può aiutarci a passare indenni questo mesetto primaverile... Il video, dal titolo "Scherzo Romantico", mescola parole, idee, immagini e ottima musica, come ormai è tradizione per Farepoesia... Il video è facilmente raggiungibile inserendo nello spazio "ricerca" di youtube la parola chiave "farepoesia n.22". Inoltre, per chi fosse interessato, è facilmente linkabile dal vostro sito, seguendo le istruzioni.

2) E' stata pubblicata a cura delle Edizioni O.M.P. Farepoesia, con la prefazione di Giorgio Piovano, disegni di Giancarlo Madini e una nota di Franco Piri Focardi, la raccolta poetica "ASSALTI POETICI/Poesie d'amore e di contestazione" di Tito Truglia. Si tratta di una plaquette che contiene testi scritti tra il 1992 e il 2007. Il libro può essere richiesto a titoxy@libero.it, il costo è di 5 euro comprese spese di spedizione da inviare in busta chiusa a Tito Truglia via Torino n. 37, 27100, Pavia. Copertina e anticipazioni su www.farepoesia.it. Presto il libro sarà interamente scaricabile via internet ma intanto prenotatelo. "Assalti Poetici" è imperdibile! Immaginazione, rabbia e stile! Dall'underground pavese un pugno in faccia ai maestri dell'irrealismo quotidiano! New-beat, Real-Poetik, Punk-Poetry, Parola attiva, SuperMove… Sceglierete voi la definizione adatta. Nel testo anche un "Elogio della cattiva scrittura". La plaquette inaugura la collana poetica "Antilogos". Disponibile per presentazioni, partecipazioni, letture, interventi, segnalazioni, connessioni, intrecci, relazioni, commenti, con, senza, pro, contro.

3) E' inoltre disponibile, allo stesso indirizzo, il video "KAOS ARTAUD". Un omaggio ad Antonin Artaud. Si tratta di un audiovisivo "non-convenzionale" che contiene quattro distinti capitoli: a)Artau-Jean D'Arc (Compassione); b)Artaud-Stratòs (La soglia); c)La recherche de la fécalitè (Per farla finita col giudizio di dio); d)Io sono Antonin Artaud. Il tutto per circa trenta minuti al fulmicotone, con immagini, disegni, estratti filmici, manipolazioni audio e video, musica e parole tratte da "Per farla finita col giudizio di dio" la famosa radiotrasmissione di A. Artaud. La raccolta "ASSALTI POETICI" e il video "KAOS ARTAUD" sono richiedibili insieme per la modica cifra di 10 euro.

 

ULTERIORI SEGNALAZIONI:

4) Radio Aut, Osteria letteraria Sottovento, Farepoesia, Kronstadt, sono lieti di invitarvi al PaviaPoetry Slam n.3 in preparazione per aprile. Le iscrizioni sono aperte, sbrigatevi a partecipare. Tel: 0382-26350.

5) Ancora su www.youtube.it potete vedere, udire e ballare 10 minuti dell'unico festival folk-situazionista che è stato realizzato nel 2006 a Pavia. Disponibile anche il n. 21 di Farepoesia in versione video.

6) Situs: http://kronstadt.splinder.c om; http://www.mupa.it; http://www.kronstadt.it

Cordiali saluti

 

info: fanzine@farepoesia.it - www.farepoesia.it

-------------------------------------------------------------------------------

 

 

PensieriKattivi 011

      

PensieriKattivi numero 011

CHI SIAMO

In una tranquilla serata di questo strano caldo inverno, dopo un insoddisfacente letargo durato fin troppo a lungo, ci siamo accorti che non era più tempo di dormire. Così abbiamo deciso di svegliarci. Non si torna più indietro.

Ed eccoci qua, ragazzi e ragazze con voglia di realizzare, raccontare, sognare un mondo diverso, e che amano la propria terra, le proprie radici. Amici che hanno deciso di provare a creare una nuova Associazione Culturale con la speranza di coinvolgere in questo progetto tutti coloro che abbiano voglia di essere parte, soprattutto giovani che, come noi, credono che non sia giusto “Accontentarsi”.

Siamo convinti che noi tutti possiamo e dobbiamo essere i protagonisti della vita sociale della nostra comunità, e non attendere passivamente che accada qualcosa, come al solito, da semplici spettatori.

Da troppo tempo una realtà un po’ anomala, in cui molti vorrebbero fare qualcosa di più, ma ci si sta abituando ad un pericoloso e assurdo stato di rassegnazione.

Non sembra a volte che questo paese viva in una condizione di “TRANCE”, che sia quasi addormentato?

Per questo abbiamo sentito il bisogno di realizzare un punto di incontro di idee, proposte, progetti, percorsi….un laboratorio di creatività e integrazione culturale. C’è una canzone che dice: “ Amico non ti addormentare, il sonno odialo perché ti ruba il tempo per sognare...”.

Questa frase suona per noi come un inno, in cui speriamo molti si ritrovino. Ecco il motivo dell’esistenza di questo “giornalino”: dare voce e pensiero a chiunque voglia dire; dare spazio all’immaginazione ed alla riflessione.

Con questa idea, con questa associazione di ragazzi che, come tanti altri, ritengono che la vita non sia quella che raccontano i vari reality, le più evolute playstation o la moda di turno da seguire, noi ci esprimeremo sempre su tutti i temi che sentiamo nostri, non pretendendo di avere ragione ma comunicando quello che pensiamo attraverso tutte le forme di espressione….. !!!

“ANDIAMO DOVE CI CONDUCONO I PRODIGI DEGLI INSONNI”

 

Contatti: Associazione Culturale Pensiero - Piazza Mameli, 4 - 75013 Ferrandina (mt)

 

info: pensieroattivo@gmail.com  

-------------------------------------------------------------------------------

 

Jurassic News issue 15 

     

E' uscito il numero 15 di Jurassic News!

 

Il nuovo numero della rivista Jurassic News (fascicolo 15 di Marzo 2008) è in linea sul sito www.jurassicnews.com.

Un numero molto ricco di argomenti con spunti interessanti che spaziano dall'hardware (la prova di una scheda in kit con il 6502), al software (sapete tutto su FDISK e le partizioni?), alla teoria della computazione affrontata dal punto di vista dei calcolatori personali con limitate capacità di calcolo.

 

Jurassic News, l'unica rivista italiana dedicata al mondo del retro computing.

Vi aspettiamo tutti sul nostro sito!

 

info: info@jurassicnews.com - www.jurassicnews.com

-------------------------------------------------------------------------------

 

 

PUNK PLOT

      

Per PUNK noi intendiamo un movimento cosciente che si ribella contro un sistema oppressivo che in nome del profitto e dei privilegi di pochi limita l'individuo facendolo diventare un oggetto. Movimento che ovviamente non si ribella per il nulla ma per degli ideali in cui crede come la PACE, la LIBERTA', l'UGUAGLIANZA, la GIUSTIZIA.

Non sono PUNX i finti ribelli che vestono vestiti firmati dall'aspetto finto-trasandato, che ascoltano gruppi commerciali con tristi pseudoribelli composti da un staff di studiosi delle tendenze giovanili (qualche nome a caso: Blink 182, Finley, Tokyo Hotel...).

Questi sono fighetti. Per loro il PUNK è una moda. L'anno prossimo saranno Emo, quello dopo Goth. E così via. Non sanno cos'è il vero PUNK. Quali ideali ha dietro. Non sanno cosa significa essere PUNK. Ma neanche vogliono saperlo. Che ideali bisogna avere per portare una maglietta in quanto maglietta? Certo che se quella maglietta ha un significato particolare. Ma meglio non saperlo. Sennò bisogna mettersi in discussione. Attivare i pochi neuroni in dotazione..

PUNK non può essere commerciale. Il PUNK mette totalmente in discussione il concetto di profitto.

Per questo un vero PUNK autoproduce le proprie creazioni come dischi, gadgets e fanzines come il nostro caso. È l'etica del D.I.Y. DO IT YOURSELF! Fattelo da solo!

Su questi fogli è questo PUNK che troverà spazio.

Il vero PUNK quello ribelle, indipendente, autoprodotto, militante non quello commerciale, di sistema usato come valvola di sfogo innocua per evitare vere ribellioni.

Se andrete avanti con la lettura troverete articoli sulla cultura PUNK autentica e su tutti i movimenti che lottano contro questo sistema globale in cui viviamo, recensioni di dischi autoprodotti e interviste a gruppi, etichette e distro indipendenti.

Anche noi ci autoproduciamo. Non prendiamo soldi da nessuno. Per questo vi chiediamo aiuto. Per ogni numero chiediamo un offerta per poter andare avanti. Se siete PUNX fate in modo che il PUNK possa andare avanti!!!

LA REDAZIONE DI PUNKPLOT

 

info: punkplot@gmail.com

-------------------------------------------------------------------------------

 

 

MANO LIBERA n. 37       

MANO LIBERA Newsletter Anafi n.37 - febbraio 2008

 

Carissimi amici,

col secondo numero del 2008 della nostra newsletter, manteniamo la promessa fatta: ecco dunque on line il nuovo sito www.amicidelfumetto.it, rinnovato nella forma e speriamo più funzionale alle vostre esigenze di informazione. Seguono naturalmente come al solito alcune piccole grandi notizie che siamo soliti comunicarvi sul piccolo grande mondo del fumetto. Sul nuovo sito è già in linea il catalogo arretrati aggiornato. E vi ricordo ancora una volta che chi non legge il file in pdf ce lo può segnalare con una mail e il file sarà inviato in formato word. A presto!

Paolo Gallinari

Presidente Anafi

 

SOMMARIO

1 ECCO IL NUOVO SITO ANAFI

2 BOLOGNA DA FUMETTO, PARTE II

3 WEB COMICS AL MURO!

4 UN EROE PER CASO SENEGALESE

5 LIBERAZIONE E GIOCHI DI RUOLO

6 RARITA' DAL NOSTRO CATALOGO

 

Associazione Nazionale Amici del Fumetto e dell'Illustrazione - ANAFI

Via Emilia Ospizio, 102 - 42100 Reggio Emilia

 

info: info@amicidelfumetto.it - www.amicidelfumetto.it

---------------------------------------------------------------------------

 

 

Beautiful Freaks #29        

 

Beautiful Freaks #29 is OUT!

Ti sembra che in questo 2008 mancasse ancora qualcosa? Ecco qua il modo giusto per riempire il vuoto che avanza: BEAUTIFUL FREAKS #29:

 

Recensioni_ ABSENTHIA, AD LIBITUM*, ALESSANDRO TIOZZI, ALIVING DOG IS BETTER THAN A DEAD LION, ANGUS MCOG, ATIMIA, AVANTGARDE, BACIAMO LE MANI, BAND OF HORSES, BERSERKER, BLITZEN TRAPPER, BRIMSTONE HOWL, CAT CLAWS, CHEWINGUM, COLDTURKEY*, COSE SEMPLICI, COMEDI CLUB, DOG A DOG, DR. BROWN, DUST GALAXY, ED WOOD, ENIVE, EVOL, EVOLUTION, EXPLOSION OF PUNK, EYE WITNESS, FAKE P, FETISH CALAVERAS, FOMENTO, HORMONAS, IL PAZIENTE ZERO, IMODIUM, IRON AND WINE, JENNIFER GENTLE, JOKIFOCU, KILL THE YOUNG, LA COLLISIONE, LA STANZA VIOLA, LE FRAGOLE, LENTO, LIGHT OUR SECRET TEARS, LOVE BOAT*, MADE FOR CHICKENS BY ROBOTS, MAGENTA, MALIBUSTESI, MARCOFUORI, MATMATA, MAURO FIOCCA, MAY BE BETTER, MISS FRAULEIN, MOLLIER, NEBBIA, NOTHING CAN TOUCH ME*, ODISSEA, PANTA, PAPERMILL, PELICAN MILK, POMATA, PRESI PER CASO, PURA UTOPIA*, Q, QUEER DOLLS, SNAKE FLOWER II, STATUTO, STELLA DIANA, THE BARBACANS, THE BRUNETTES,THE INDIENATIONAL TOUR, THE SHADOW LINE, THE SNOOKYES, TWISTHEAD, UNDERDOG*, UNDERTRAIN, VALERY LARBAUD, WIKIES

Interviste_ TEATRO DEGLI ORRORI, CLARA LONGO, MARCO PARENTE, PAOLO BENVEGNU’, STEFANO SCALICH*

Rubriche_ 33 GIRI DI PIACERE, NON E’ LA RAI, MAG&ZINES, CHI L’HA VISTI?, DEEJAYRAMA

Libri Articoli Racconti_ ENRICO CAMPOFREDA, MARINA MONEGO, DONATO ZOPPO, ENRICO PIETRANGELI, GIUSEPPE TIBERIO, TOMMASO CHIMENTI,GIANFRANCO FRANCHI

*SOLO SUL SITO

BF RECOMMENDS – gli eventi da non perdere e dove potrete trovarci-

 

::::www.beautifulfreaks .org-nella sezione ARRETRATI

è possibile scaricare in formato PDF tutti i numeri di Beautiful Freaks::::

Siamo anche su www.myspace.com/beautifulfreaks magazine e www.fotolog.com/bf_people

 

On Air HITS OF THE FREAKS vol. IV:

Thee Jones Bones, Mode9, Gabriel Sternberg, Rosso Fluido, Speedy Peones, Butterfly Collectors, Tony Borlotti e i suoi Flauers, Gerardo Attanasio, Matta Clast, The Slapsticks, The Rancidos Alessandro Grazian, The Mirrors, Esmen, Tratto Zero

Brani e cover sono scaricabili gratuitamente dal sito www.beautifulfreaks.org sezione compilation

A breve on line la nuovissima compilation HIT OF THE FREAKS – VOLUME V...

STAY TUNED!

 

Brani e cover sono scaricabili gratuitamente dal sito www.beautifulfreaks.org sezione compilation

 

info: redazionebf@gmail.com - www.beautifulfreaks.org

-------------------------------------------------------------------------------

 

Fanzinoteca a cura di Fanzine Italiane

Associazione di Promozione Sociale - www.fanzineitaliane.it - associazione@fanzineitaliane.it


 
Links Correlati
· Inoltre Il Rigattiere
a cura di
Marco Paolucci

· News by paolucci


Articolo più letto relativo a Il Rigattiere
a cura di
Marco Paolucci:

Discus Records News


Article Rating
Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Bad
Regular
Good
Very Good
Excellent



Opzioni

Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico

 
Privacy Policy

Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest